The Guilty River




      The Guilty River
I acknowledge, at the outset, that misfortune has had an effect on me which frail humanity is for the most part anxious to conceal Under the influence of suffering, I have become of enormous importance to myself In this frame of mind, I naturally enjoy painting my own portrait in words Let me add that they must be written words because it is a painful effort to me since I lost my hearing to speak to anyone continuously, for any length of time I have also to confess that my brains are not so completely under my own command as I could wish For instance, I possess considerable skill for an amateur as a painter in watercolors But I can only produce a work of art, when irresistible impulse urges me to express my thoughts in form and color The same obstacle to regular exertion stands in my way, if I am using my pen I can only write when the fit takes me sometimes at night when I ought to be asleep sometimes at meals when I ought to be handling my knife and fork sometimes out of doors when I meet with inquisitive strangers who stare at me As for paper, the first stray morsel of anything that I can write upon will do, provided I snatch it up in time to catch my ideas as they fly New Read The Guilty River [ by ] Wilkie Collins [ Kindle ePUB or eBook ] – heartforum.co.uk

A close friend of Charles Dickens from their meeting in March 1851 until Dickens death in June 1870, William Wilkie Collins was one of the best known, best loved, and, for a time, best paid of Victorian fiction writers But after his death, his reputation declined as Dickens bloomed Now, Collins is being givencritical and popular attention than he has received for 50 years Most of his books are in print, and all are now in e text He is studied widely new film, television, and radio versions of some of his books have been made and all of his letters have been published However, there is still much to be discovered about this superstar of Victorian fiction.Born in Marylebone, London in 1824, Collins family enrolled him at the Maida Hill Academy in 1835, but then took him to France and Italy with them between 1836 and 1838 Returning to England, Collins attended Cole s boarding school, and completed his education in 1841, after which he was apprenticed to the tea merchants Antrobus Co in the Strand In 1846, Collins became a law student at Lincoln s Inn, and was called to the bar in 1851, although he never practised It was in 1848, a year after the death of his father, that he published his first book, The Memoirs of the Life of William Collins, Esq., R.A., to good reviews The 1860s saw Collins creative high point, and it was during this decade that he achieved fame and critical acclaim, with his four major novels, The Woman in White 1860 , No Name 1862 , Armadale 1866 and The Moonstone 1868 The Moonstone , is seen by many as the first true detective novel T S Eliot called it the first, the longest, and the best of modern English detective novels in a genre invented by Collins and not by Poe.

E-Pub Author Wilkie Collins ✓ 
      The Guilty River
 ↠ astrology ê Book Publishing – heartforum.co.uk
  • Hardcover
  • 180 pages
  • The Guilty River
  • Wilkie Collins
  • English
  • 16 July 2018
  • 0809599201

10 thoughts on “ The Guilty River

  1. erigibbi says:

    Devo ammettere la mia ignoranza inerente a Wilkie Collins che scopro essere stato non solo amico e collaboratore di Charles Dickens, ma anche uno degli scrittori inglesi di rilevo sia per la produzione fantastica che per quella gialla, per la quale oggi maggiormente conosciuto E sar proprio su questo genere che mi soffermer oggi visto che ho da poco terminato Il fiume della colpa.Il protagonista e narratore di questa breve storia Gerard Roylake che dopo anni passati allestero per volere Devo ammettere la mia ignoranza inerente a Wilkie Collins che scopro essere stato non solo amico e collaboratore di Charles Dickens, ma anche uno degli scrittori inglesi di rilevo sia per la produzione fantastica che per quella gialla, per la quale oggi maggiormente conosciuto E sar proprio su questo genere che mi soffermer oggi visto che ho da poco terminato Il fiume della colpa.Il protagonista e narratore di questa breve storia Gerard Roylake che dopo anni passati all estero per volere del padre ritorna nella residenza di famiglia proprio in seguito alla morte di quest ultimo Gerard incontrer Cristel Toller, la figlia del mugnaio, e in lui si risveglieranno ricordi rimasti sopiti dai tempi dell infanzia Oltre a Cristel, Gerard conoscer anche un uomo misterioso, forse malvagio, che tutti chiamano l Inquilino L Inquilino, diventato sordo in seguito ad una malattia, infatuato di Cristel e vedr in Gerard un temibile rivale Su questo si incentra il giallo e il mistero della storia ch...

  2. Jim says:

    Wilkie Collins s The Guilty River was written two years before its author s death By that time, he was suffering from angina, neuralgia, rheumatic gout, bronchitis, and opium addiction The supreme deftness that characterized so much of Collins s earlier work is largely missing here Oh, the novelette has its moments and some delightful atmospherics, but the plotting is somewhat murky.Gerard Royland, a...

  3. Dana Loo says:

    Un Collins sicuramente non al massimo della forma Coinvolgenti i primi capitoli, poi per la brillantezza narrativa che lo contraddistingue viene a mancare come lapprofondimento di alcune parti della vicenda e qualche personaggio rimane in superficie, appena abbozzato Malgrado qualche piccolo difetto qua e l si legge abbastanza piacevolmente, c una bella atmosfera gotica, unambientazione inquietante e piena di misteri, molto cinematografica un personaggio subdolo e bipolare che turba una Un Collins sicuramente non al massimo della forma Coinv...

  4. Anna [Floanne] says:

    Me ne stavo tutto solo sulla riva del peggior torrente di tutta lInghilterra La luce lunare, dispensando il suo sereno fulgore allo spazio aperto, sera ben guardata dal gettare la propria bellezza nelle acque indolenti di quel fiume ampio e fangoso La sua corrente furtiva lo conduceva diritto al mare non una roccia ne interrompeva la monotonia, non un gorgoglio infrangeva la sua lugubre, tetra superficie Sul lato da cui lo stavo osservando, gli alberi crescevano cos vicini luno allaltro daMe ne stavo tutto solo sulla riva del peggior torrente di tutta l Inghilterra La luce lunare, dispensando il suo sereno fulgore allo spazio aperto, s era ben guardata dal gettare la propria bellezza nelle acque indolenti di quel fiume ampio e fangoso La sua corrente furtiva lo conduceva diritto al mare non una roccia ne interrompeva la monotonia, non un gorgoglio infrangeva la sua lugubre, tetra superficie Sul lato da cui lo stavo osservando, gli alberi crescevano cos vicini l uno all altro da non riuscire pi a distinguere le proprie vite e avvelenandosi l un l altro Devo aver iniziato il mio approccio a questo autore dal libro sbagliato L inizio prometteva bene, con un ambientazione gotica che calava il lettore in un clima di mistero Dopo i primi...

  5. Elena T. (Eleanor26th) says:

    3.5Wilkie Collins maestro della narrativa del mistero e ad oggi non difficile riscontrare la sua influenza in molti romanzi e film La relativamente recente conoscenza in Italia soprattutto dovuta, a meno che non si sia letto in inglese, alle recenti pubblicazioni per merito della casa editrice Fazi Il fiume della colpa narra le vicende di Gerard Roylake correlate ad una serie di incontri misteriosi consueti per la penna dell autore Neanche 200 pagine dove, come sempre, il sinistro 3.5Wilkie Collins maestro della narrativa del mistero e ad oggi non difficile riscontrare la sua influenza in molti romanzi e film La relativamente recente conoscenza in Italia soprattutto dovuta, a meno che non si sia letto in inglese, alle recenti pubblicazioni per merito della casa editr...

  6. Marts (Thinker) says:

    Enter Gerard Roylake, returning from Germany after his father dies, for his inheritance at Trimley Deen awaits Whilst on an evening stroll he meets a childhood friend, Cristel Toller, and then their strange r...

  7. Cryssilda says:

    Pas le meilleur

  8. Michelle& says:

    When I received The Guilty River in the mail from , I have to say I was a little disappointed with the size, expecting all of Wilkie Collins novels to be the size of a novel and not a pamphlet But what it lacks in size, it makes up for in dramatic and suspenseful content that is full of surprises, and a few un...

  9. La Fenice Book says:

    Ritorniamo con un grande classico, un p ambiguo, a tratti tetro e enigmatico In questo classico di Wilkie Collins conosciamo personaggi davvero particolari e dai comportamenti ambigui, le descrizioni sono affascinanti e la storia di chi le rappresenta altrettanto Ritroviamo cos delle personalit abbastanza strane e misteriose.Ci ritroviamo a percorrere un fiume, come sempre una metafora, che ricolmo di colpe e rimpianti Gli stati d animo dell inquilino che un personaggio al quanto Ritorniamo con un grande classico, un p ambiguo, a tratti tetro e enigmatico In questo classico di Wilkie Collins conosciamo personaggi davvero particolari e dai comportamenti ambigui, le descrizioni sono affascinanti e la storia di chi le rappresenta altretta...

  10. Rita says:

    SCORRE VIASi salva dal naufragio perch in fondo in fondo si tratta di una crime story ben congegnata, offerta ai lettori tramite l efficacissimo espediente, tipico di Collins, della presenza di lettere e pagine di diario, cosa che le dona una patina di veridicit Il vero problema la sua eccessiva brevit , da cui deriva anche l impressione di superficialit Scorre via troppo in fretta Non sorprende, quindi, il fatto che non abbia trovato Il fiume della colpa coinvolgente come gli ...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *